Lo stato sociale di Hitler. Rapina, guerra razziale e nazionalsocialismo PDF

Librisulladiversita.it Lo stato sociale di Hitler. Rapina, guerra razziale e nazionalsocialismo Image

Scarica l'e-book Lo stato sociale di Hitler. Rapina, guerra razziale e nazionalsocialismo in formato pdf. L'autore del libro è Götz Aly. Buona lettura su librisulladiversita.it!

Il nazionalsocialismo fu una dittatura implacabile con le popolazioni sottomesse ma compassionevole e compiacente verso il popolo tedesco. La sua principale preoccupazione fu alimentare il consenso della nazione tedesca, con politiche che oggi definiremmo di welfare state. Programmi di sostegno ai più deboli, sovvenzioni per le famiglie dei combattenti, reti di sicurezza sociale. il tutto fu finanziato con la rapina selvaggia e sistematica delle nazioni asservite dalla guerra: depredate delle materie prime, colpite nella moneta nazionale, saccheggiate di ogni bene. Ricavando dalla guerra di rapina le risorse per il sistema del consenso, Hitler e i suoi uomini si comportarono come classici uomini politici attenti agli umori dei loro cittadini. Chiedendosi sempre come garantire la soddisfazione del popolo tedesco o quanto meno la sua indifferenza. Per questo la dittatura hitleriana poté contare per la gran parte della sua durata sull'appoggio della maggioranza dei cittadini tedeschi.
ISBN
9788806178314
DATA
2007
AUTORE
Götz Aly
DIMENSIONE
1,84 MB
NOME DEL FILE
Lo stato sociale di Hitler. Rapina, guerra razziale e nazionalsocialismo.pdf
SCARICARE
LEGGI ONLINE
Lo stato sociale di Hitler. Rapina, guerra razziale e ...

Il nazionalsocialismo, chiamato anche (spesso in senso dispregiativo) nazismo, talvolta anche hitlerismo, è stata un'ideologia che ha avuto la propria massima diffusione in Europa, nella prima metà del XX secolo. Si caratterizza per una visione nazionalista del socialismo radicale, populista, razzista e totalitaria.Nacque subito dopo la prima guerra mondiale in Germania.

Lo stato sociale di Hitler. Rapina, guerra razziale e ...

Lo stato sociale di Hitler. Rapina, guerra razziale e nazionalsocialismo di Götz Aly Il nazionalsocialismo fu una dittatura implacabile con le popolazioni sottomesse ma compassionevole e compiacente verso il popolo tedesco.

LIBRI CORRELATI

Sulla tradizione tosco-fiorentina della Commedia di Dante (secoli XIV-XV).pdf

Ombre.pdf

Lucciole e ginestre.pdf

In fattoria. Ediz. a colori.pdf

Alien vs. Predator-Prometheus. Scontro finale. Life and death. Vol. 4.pdf

Progettazione di giunzioni e strutture tubolari in acciaio secondo gli eurocodici e le norme tecniche per le costruzioni. Con CD-ROM.pdf

Guerra santa contro i turchi. La crociata impossibilie di Carlo V.pdf

Studi dedicati a Gennaro Barbarisi.pdf

Moschetta. Ediz. critica.pdf

Il vecchio nell'angolo. Dodici misteri.pdf

Falcone-Borsellino e i segreti di Stato-mafia.pdf

Estetica spirituale. Un viaggio artistico attraverso il simbolismo esoterico.pdf

Alchimia. La magia della sostanza.pdf

Il terapeuta e le emozioni. Un modello sistemico-dialogico.pdf