giovedì 26 marzo 2020

I diritti umani sono i diritti di tutti

La violenza dovuta alla discriminazione del prossimo e la contesa politica esacerbata dalla mancanza di rispetto è un tema sempre più urgente.

In molti paesi del mondo e varie organizzazioni e istituzioni, come il Consiglio dei Diritti Umani (HRC) si sono detti preoccupati di ciò che accade nel nostro paese.

Le minoranza, come Rom e Sinti, subiscono seri livelli di intolleranza, mentre affrontano povertà e condizioni di vita misere.

L’Italia si ostina a respingere e deportare presunti
terroristi con giudizi sommari, ma anche persone con possibili diritti d’asilo quanto mai leciti in paesi dove rischiano la morte. Il tutto malgrado le condanne del Consiglio d’Europa.

Secondo il Comitato europeo per la prevenzione della tortura, la nostra nazione viola il divieto di respingere le barche con i migranti, senza peraltro controllare che i passeggeri non abbiano il diritto internazionale di essere accolti e protetti.

Il dovere d’asilo coincide con il diritto d’asilo.

E i diritti umani sono i diritti di tutti, non esistono differenze di sorta…

Leggi il resto su “Il dono della diversità”, Tempesta Editore

Nessun commento:

Posta un commento